Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale
Regione Piemonte Dipartimento di Studi Umanistici Università degli Studi di Torino

Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale-ALEPO, I-III Il mondo vegetale. Funghi e licheni

Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale-ALEPO, I-III Il mondo vegetale. Funghi e licheni

Autori: --

Editore: Priuli & Verlucca Editori, Pavone Canavese

Anno: 2004

Note:

23 tavole e le relative voci nel volume cartaceo; in totale 83 voci nel CD-ROM allegato

Esempio di carta: Boletus edulis - porcino

Il modulo I-III dell'ALEPO è dedicato alla raccolta dei nomi dialettali dei Funghi e licheni. Il lettore troverà nella cartellina una scelta di 23 tavole (22 dedicate ai funghi e 1 ai licheni) che presentano carte linguistiche, cui si aggiunge una tavola di orientamento che contiene anche la legenda. Il volume che accompagna le tavole riporta invece l'intero corpus dei materiali che fanno capo alle carte stampate e comprende sia i dati che, per motivi diversi, non sono stati cartografati sia, soprattutto, gli etnotesti (commenti, precisazioni, descrizioni) e le note utili per una migliore intelligenza e interpretazione delle carte. Nello stesso volume, introdotto da una Premessa di Tullio Telmon e dalla Guida alla consultazione di Gianmario Raimondi, trova posto anche una nota preliminare su Funghi e Licheni nell'ALEPO di Sabina Canobbio, che offre una valutazione generale sui materiali ricavati dalle inchieste. Nel CD-ROM allegato, il lettore potrà invece trovare in formato elettronico, oltre ai contenuti già proposti a stampa, altre 60 voci (comprensive di tavole e materiali), che completano il quadro informativo, nonché tutto l'insieme degli strumenti di accesso (indici e repertori), fra cui il listato delle risposte ordinato secondo i 42 punti d'inchiesta dell'atlante, utile alla ricostruzione del repertorio linguistico delle singole località.

Primo assaggio del lungo lavoro di edizione cui la banca-dati dell'ALEPO verrà sottoposta per essere messa a disposizione del pubblico degli studioso e degli appassionati, le 83 voci micologiche contenute in questo volume forniscono nel loro insieme un quadro dettagliato, in prospettiva dialettologica ed etnografica, del rapporto delle comunità locali con questo particolare settore della flora.